lunedì 23 luglio 2012

Pesto rosso

Pesto di capperi, pomodori secchi, mandorle, pinoli ed erbette.
I regali più graditi!
Con questo piatto protraggo lo sciopero dei fornelli... è semplicemente troppo caldo per spignattare, soprattutto ad ora di pranzo! Per non rinunciare a coccolare le papille gustative vi propongo un pesto simil-siciliano. Rapita dal gusto di un pesto pantesco che ho assaggiato diversi anni fa, ho provato a replicarlo senza conoscerne la ricetta... il risultato è un intruglio perfetto per condire la pasta ma divino anche su crostini o per accompagnare il pesce alla griglia.
Mi è tornato in mente aprendo la dispensa alla ricerca di ingredienti adatti ad un pesto alternativo... avevo degli ottimi pomodorini secchi sott'olio provenienti da Amantea (CS) (me li ha portati la mia amica Raffaella insieme ad una marea di specialità calabresi...  una sorpresa graditissima! Quando è arrivata con tutte quelle bontà mi sono commossa... la mia amica conosce i miei punti deboli! vedi foto) e dei capperi sotto sale che ho acquistato nella mia boutique preferita: "Peck", a Milano, l'unico negozio in cui potrei spendere più che da Louis Vuitton!!!
Per rendere onore a questi ingredienti davvero eccezionali ho preparato il mio personalissimo pesto siciliano... che siciliano non è, ma ricorda molto i sapori di questa terra.

Pesto rosso (V) x4 persone
- 50gr pomodori secchi
- 50gr di pomodori datterini
- 4 cucchiai colmi di capperi dissalati
- 1 manciata abbondante di basilico fresco
- 1 manciata di timo fresco
- 1 manciata di origano fresco
- 1 peperoncino fresco
- 1 spicchio d'aglio
- 50gr di uva sultanina
- 40gr di pinoli
- 40gr i mandorle pelate
- parmigiano a scaglie o ricotta secca
- Olio evo q.b.

1. Mettete a bagno in acqua tiepida l'uvetta.
2. In un contenitore adatto al frullatore ad immersione mettete i pomodori secchi, i pomodorini, i capperi (ben dissalati), il peperoncino, le mandorle e 30gr di pinoli (tenete da parte 1/4 dei pinoli da utilizzare interi), aggiungete l'olio evo a filo mentre frullate (circa 1/2 bicchiere) fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.
3. Nel mortaio pestate il basilico, il timo, l'origano e l'aglio aggiungendo un pizzico di sale che vi aiuterà a pestare meglio il tutto. Le erbette le pestiamo in maniera tradizionale per evitare che a contatto con il metallo il basilico si ossidi e per ottenere un'aromaticità superiore che tritando con la lama si perderebbe.
4. Unite i due composti e aggiungete l'uvetta scolata, i pinoli interi e aggiustate di sale se necessario.
5. Scolate la pasta e conditela con il pesto rosso. Impiattate e decorate con il formaggio a scaglie e qualche fiocco di mandorla a scaglie (vedi foto).

Tip: questo pesto può essere preparato mentre cuoce la pasta, ma lasciandolo riposare in frigo per qualche ora diventerà ancora più saporito.
Tip: tenete sempre a portata di mano una tazzina di acqua di cottura della pasta e aggiungetela solo se necessario per rendere più cremoso il piatto.
Tip: provate questo pesto anche sui crostini o per accompagnare il pesce alla griglia.

3 commenti:

  1. It may be active accepting a purchasing Hermes handbags that bend up into alone a tiny bag if not in use afterwards which popped aback afresh into blazon as bound if you are accessible to actualize appliance ofthe Prada Handbags .As you know, Omega Watches Replica has produced quite a few limited editions based on the original Speedmaster Professional. Some Rolex Watches Replica like these limited editions, others don’t. However, the fact is that some of these limited editions do appreciate in Breitling Watches Replica market value quite well after a few years.A U-Boat Replica is generally a absorption of your personality and an important accent that completes your look .

    Prada Handbags

    Rolex Watches Replica

    Hermes handbags

    Breitling Watches Replica

    Omega Watches Replica

    U-Boat Replica

    RispondiElimina