lunedì 9 aprile 2012

The day after...

click here for English version 

Diciamoci la verità... i bambini adorano rompere l'uovo per trovare la sorpresa, non importa se il cioccolato è fondente, al latte, bianco o con le nocciole, l'importante è scovare cosa si nasconde all'interno!
Passata l'eccitazione del momento e soddisfatta la voglia di cioccolato, spesso sono le uova fondenti a subire l'abbandono...
Quest'anno mi unisco al "fronte di liberazione dell'uovo fondente" e vi propongo due idee per valorizzare le uova che rischiano di soggiornare per settimane in casa prima di finire nella spazzatura!

Foto scattata da Katrina Malcolm

Questa prima ricetta è una mia invenzione, volevo un ovetto che potesse soddisfare le papille degli adulti... devo dire che è stato un'esperimento riuscitissimo che ha "convertito" un paio di persone al fondente! ;)

Ovetti al peperoncino candito
- 300gr di cioccolato fondente
- 3 cucchiai colmi di mascarpone
- 1 cucchiaio di zucchero al velo vanigliato
- 5 peperoncini freschi
- 2 cucchiai di rum
- 2 cucchiai di panna fresca
- 8 stampi delle dimensioni di un ovetto kinder (per fare 4 uova)

Fondete il cioccolato a pezzetti usando il microonde (30 secondi alla volta) o a bagno maria, tenete da parte un terzo del cioccolato che aggiungerete per temperare il tutto. Una volta fuso dividete in due il cioccolato e procedete come segue per temperarlo senza termometro: aggiungete il cioccolato in pezzi a quello fuso (per abbassarne la temperatura) aggiungendo successivamente altro cioccolato fuso. Temperando il cioccolato non si formerà quell'antiestetica patina bianca e le uova usciranno con maggiore facilità dallo stampo.

Aggiungete un peperoncino tritato oppure del peperoncino in polvere (q.b.).
Mettete due cucchiaini di cioccolato nello stampo e fatelo ruotare per spalmarlo su tutta la superficie. Stendete un foglio di carta forno sul piano di lavoro e capovolgete gli stampi sulla carta per far colare il cioccolato in eccesso. Mettete lo stampo in freezer per 5 minuti e ripetete l'operazione.
Aggiungete al cioccolato fuso rimasto la panna e il rum mescolando bene.
Nel frattempo lavate i peperoncini ripulendoli dai semi e tagliateli a cubetti. Mettete sul fuoco 3 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di acqua, mescolate con un cucchiaio di legno fino a che non  si formerà uno sciroppo limpido, versate i peperoncini nello sciroppo e lasciate restringere (questa preparazione non è adatta alla conservazione dei peperoncini canditi). Scolate i peperoncini facendo molta attenzione a non scottarvi, lo sciroppo è incandescente! Preparate un foglio di carta forno e spargeteci sopra i peperoncini. Lasciateli freddare. Mescolate il mascarpone con lo zucchero e aggiungete i peperoncini canditi. Togliete le uova dagli stampi e riempite ogni metà con la crema di mascarpone. Al centro di 4 metà mettete un cucchiaino di cioccolato al rum. Fondete un pò di cioccolato che servirà da collante per unire le due metà e componete gli ovetti. Conservate le uova in frigo.

Tip: per renderle più allegre potreste decorate le uova con un nastro di stoffa.

***
Foto scattata da Katrina Malcolm

La seconda ricetta che vi propongo è solo uno dei mille modi per riutilizzare un uovo fondente, invece del tiramisù potete riempirlo con una zuppa inglese o un qualsiasi altro dolce al cucchiaio!

Uovo al tiramisù
Le dosi variano in base alla grandezza dell'uovo. Nella ricetta indicherò le proporzioni per 100gr di mascarpone... a voi il compito di fare le moltiplicazioni! ;D
- 100gr mascarpone
- 1 tuorlo
- 1 cucchiaio di zucchero
- savoiardi q.b.
- caffè q.b.
- 1 uovo di pasqua fondente.
- cacao in polvere q.b.
Scaldate dell'acqua in un pentolino. Mettete l'uovo in piedi su di una base ferma. Con un coltellino appuntito segnate il profilo dell'uovo rotto. Scaldate il coltello nell'acqua e procedete a tagliare l'uovo lungo il profilo disegnato. Procedete con calma e delicatezza per non rompere l'uovo.
Lavorate i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare bianchi e spumosi. Aggiungete il mascarpone e mescolate bene. Se desiderate ottenere una crema più liquida aggiungete l'albume montato a neve.
Preparate il caffè e zuccheratelo. Mettete un pò di crema sul fondo dell'uovo, inzuppate i savoiardi nel caffè e adagiateli sopra la crema. Continuate a costruire il tiramisù all'interno dell'uovo, terminando con uno strato di crema. Mettete il tiramisù in frigo per un paio di ore. Spolverizzate con del cacao amaro prima di servire.

Tip: per decorare potreste usare dei fiori di glicine, sono colorati e soprattutto commestibili!


***


Easter is a great time for kids! Easter eggs in Italy come with a surprise and kids absolutely love to break them to find what’s hidden inside!
However, once the craving for chocolate is satisfied, it usually is the dark chocolate eggs that are neglected and eventually end up in the bin!
Here’s an idea (it’s two actually…) for recycling dark chocolate eggs!

Dark chocolate eggs with candied chillies
-300g dark chocolate
- 3 tbsp mascarpone cheese
- 1tbsp icing sugar
- 5 fresh chillies
- 2 tbsp rum
- 2 tbsp fresh cream
- 8 molds (the size of a kinder surprise egg) to make 4 eggs
Break the chocolate into pieces and melt it in the microwave (30 seconds at a time) or in a bain-marie, setting aside 1/3 of the chocolate (you will need this unmelted chocolate for tempering). Once melted, divide the chocolate in two and follow these simple steps to temper it without a thermometer: add the unmelted pieces to the melted chocolate (to lower the temperature) and mix well, then add the rest of the melted chocolate. Tempering will avoid that ugly dull look and it will also make it easier to unmold the eggs.
Add a finely chopped chilli to the chocolate or some powdered chilli to taste.
Pour two teaspoons of chocolate in the mold and rotate it to spread it evenly. Lay a sheet of parchment paper on the counter and place the molds on it facing downwards. Once set, put the molds in the freezer for 5 minutes and repeat the last 3 steps.
Add the cream and the rum to the remaining chocolate (heat it again if necessary) and mix well.
Meanwhile, wash the chillies, discard the seeds, and dice them.  Put 3 tablespoons of sugar and 3 tablespoons of water in a saucepan, stir with a wooden spoon until it becomes a clear syrup, then add the chillies. Let them cook on low heat until most of the syrup has evaporated. Drain the chillies, but be careful… the syrup is very hot! Put them on a sheet of parchment paper to cool. Mix the mascarpone cheese and the sugar, add the candied chillies. Remove the egg halves from the molds and fill them with the mascarpone cream.  Put a teaspoon of the rum chocolate in the centre of 4 halves. Melt a little chocolate to "glue" the two halves together. Store in the fridge.


***
Tiramisù easter egg
Doses vary according to the size of the egg. In this recipe I will give you the doses for 100g of mascarpone…  you can do the maths! ;D
- 100g mascarpone cheese
- 1 egg yolk
- 1 tbsp sugar
- lady fingers
- coffee
- 1 dark chocolate egg
- cocoa powder
Bring some water to the boil. Put the egg on a sturdy base. With a knife draw the profile of a broken egg. Heat the knife in the boiling water and cut the egg open following the design. Be gentle, let the hot knife melt the chocolate as you go along.
Whisk the egg yolks with the sugar until white and frothy. Add the mascarpone and mix well. If you’d like the cream to be more liquid, add some whipped egg whites.
Make enough espresso coffee to soak the lady fingers and let it cool. Put some cream at the bottom of the chocolate egg, soak the lady fingers and lay them on top of the cream. Keep layering cream and lady fingers, finish off with a layer of mascarpone cream. Put the tiramisu in the fridge for a couple of hours. Sprinkle with cocoa powder before serving.
Tip: you could decorate the egg with wisteria flowers, they are colourful and most of all… they’re edible!

2 commenti:

  1. che belli questi ovetti... e sicuramente anche ottimi!! ti ho trovata tramite Cookaround,anche io ho un blog di cucina, se ti va di passare per un saluto:)

    RispondiElimina
  2. Molto bello! Siete grandiose! Vi ho annoverato tra i blog che meritano una visita! ;D

    RispondiElimina