giovedì 9 febbraio 2012

Disastroooooooo!!! Tartufi al cocco


Vi ho promesso un flop… eccolo qui! 

Foto scattata da Katrina Malcolm

Mentre mi avvantaggiavo per il menù completo di San Valentino, sono incorsa in un incidente culinario. Diciamo che è un’opportunità per mostrarvi come recuperare una torta che non ha lievitato bene…
Me lo ha insegnato mia mamma… forse era stanca di vedermi fallire con i dolci! 
Qui lo dico e qui lo nego… sono in una “relazione complicata” con le torte! Non solo perché non le ricambio con la stessa dolcezza che promettono spudoratamente su carta… ma, soprattutto, perché mi deludono spesso con dei voltafaccia piuttosto teatrali!!!!
Quindi… se vi capita di essere tradite da un dolce che si rifiuta di lievitare… niente paura! SBRICIOLATELO! 

Tartufi al cocco (V)
Foto scattata da Katrina Malcolm
La mia torta era già “cioccolato-munita”, se la vostra non lo è aggiungete il cacao amaro, un po’ di latte e dell’uvetta (potete aggiungere mandorle caramellate, noci, scaglie di cioccolato, rum o tutto ciò che vi suggerisce la fantasia!), formate delle polpettine da “impanare” nella farina di cocco. Prima di servirle lasciatele riposare in frigo per 3 o 4 ore.

Et voila! Ecco come servire un flop con stile… ovviamente, il segreto è non confessare mai! Neanche sotto tortura! ;D


Nina

P.S.
Ho fatto una versione con ripieno di frutti di bosco… avevo della polpa rimasta dal tiramisu! L'ho semplicemente iniettata nei tartufi con un sac à poche! ;D

Foto scattata da Katrina Malcolm

______________________________________________


Coconut Truffles (V)

Ok! I promised I’d share my failures with you… Here it comes… one of my flops! 
While preparing Valentine’s Day menu I had a “gastronomic accident”.
‘If you can’t fix it, feature it…’ remember?  Well, let’s say that’s what I tried to do here. My mum taught me this trick. I am ever so grateful to her, since I found myself to be in a ‘complicated relationship’ with cakes! They tend to betray me, even if they look really promising ‘on paper’!
So, when a cake refuses to rise… don’t give up, CRUMBLE IT!

Crumble the cake in a bowl, add milk, cocoa powder and raisins (you can add caramelized almonds, walnuts, chocolate chips, rum or anything else that comes to mind!), make small balls and “bread” in coconut flour. Let them stand in the refrigerator for 3 to 4 hours before serving.
Et voila! Here’s how to serve a flop with style! Of course, the secret is to never confess that your truffles started out as something else! ;D

Nina

6 commenti:

  1. Se solo i miei flop riuscissero così... :)

    RispondiElimina
  2. ...cioè non potete immaginare la fortuna di avere una cuoca come Katrina che bussa alla porta che ti porge in un piattino queste magnifiche palline di cioccolato ricoperte di cocco!!!! sono buonissime .... qui ci toccherà ingrassare un pò ma è per il nostro bene anzi per il nostro palato .....sacrificarci non è poi così male !!! baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona... spero che tra 20 chili ci sentiremo tutti più vicini... mal comune, mezzo gaudio! ;D

      Elimina
    2. c'è giusto in vendita un appartamentino nel mio palazzo...non è che sei interessata?!!!!! sarei anche io un'ottima vicina........hihi

      Elimina
  3. Tu ed io nello stesso palazzo? Ami il rischio!!! ;D

    RispondiElimina